ATLANTICO, quasi musical

Atlantico-il-mistero-di-Sagres-webSe avete visto la commedia musicale Atlantico l’anno scorso, e vi era piaciuta, allora sicuramente resterete contentissimi di questa nuova versione.
Atlantico 2018 ha rinnovato il cast, con attori e attrici cantanti e ballerini molto giovani, e già bravissimi. Il personaggio femminile principale, Rita, sarà interpretato da Cecilia Pascale, che molti di voi già hanno avuto modo di apprezzare in altre produzioni. Damiano Restivo sarà al suo fianco nel ruolo di Thiago.
photo_2018-04-30_22-49-01 (2)Nuova interprete per l’imprenditrice Iolanda, questa volta con la bellissima voce di Lucia Gala, e per l’occasione le abbiamo “costruito” una canzone.
Abbiamo aggiunto in realtà ben 6 canzoni nuove, approfittando della bravura dei ragazzi e delle ragazze. Una nuova coreografia per il finale. E un terzo atto nuovo. Insomma, la storia è sempre quella, ma ci sono tantissime novità e cambiamenti.
IMG-20180430-WA0001Una nuova “Cantastorie Moderno”, bellissima e bravissima, di cui non svelo il nome di proposito, mentre la “Cantastorie Antico” resta la stupenda Giulia Cioni.
Grande impegno per i nostri musicisti, che suoneranno dal vivo molto di più, con strumenti insoliti e diversi.
Se fossi in voi, verrei a vederlo 🙂 Saremo al Teatro Petrarca di Arezzo sabato 12 maggio, alle 21.00 si apre il sipario. Il teatro è grande, ma i posti migliori vanno via subito. Prenotatevi fin da ora! 3357017578
E se dopo vorrete lasciare un vostro commento sul blog, saremo ben lieti di ascoltare il vostro parere.

 

COSA C’È DIETRO UNA STORIA

Teatro Civico La SpeziaLa Compagnia Teatrale Archeosofica presenta anche quest’anno lo spettacolo Atlantico, una commedia musicale scritta e diretta da Elisabetta Meacci. Poco conosciuta ancora dal grande pubblico, sebbene abbia registrato sempre il tutto esaurito nei teatri ove è stata messa in scena, la commedia Atlantico sbarcherà  a La Spezia domenica 21 maggio al Teatro Civico (inizio ore 17.00 – prevendita su vivaticket.it o telefonando al teatro). mini show
Ma per saperne di più su questa divertente e spumeggiante commedia, la Compagnia ha organizzato un MINI SHOW che potrete vedere sabato 13 maggio alle ore 18.30 presso la sala Urban Center del Teatro Civico a La Spezia, oppure lunedì 15 maggio alle ore 21.30 presso la sede dell’Associazione Archeosofica di Lucca al Palazzo Pfanner. Per il Mini Show l’ingresso è libero e gratuito e non è necessaria la prenotazione.
Perché chiamare questa presentazione “Mini Show” ? Perché l’incontro con gli autori e attori/cantanti si trasforma gradualmente proprio in un piccolo spettacolo, con musiche eseguite dal vivo, canzoni e brani recitati.
Conoscerete l’autrice del testo, Elisabetta Meacci, e i musicisti Alessandro Pelagatti e Filippo Costanti, che hanno composto le musiche originali della commedia.
minishow 2Durante il mini show ci racconteranno come è nata l’idea per Atlantico, qual è la base storica che fa da sottofondo alla vicenda interamente inventata, come sono nate le canzoni e le musiche che evidenziano i momenti più salienti; alcuni attori (non tutti, sono circa 30 ad andare in scena!) si racconteranno nella veste del personaggio che interpretano, svelando un po’ dei retroscena, senza dir troppo ovviamente. Uno spoiler misurato insomma.chitarra portoghese
Lo spettacolo è ambientato in Portogallo nel 1450. I costumi di scena e l’utilizzo della chitarra portoghese danno un tocco di originalità , almeno per chi non conosce la storia di quel periodo, di quella Grande Epoca di scoperte e innovazioni.
Si racconta di un vile traditore e assassino, abile nel presentarsi come il migliore degli allievi alla Scuola di navigazione.
Si racconta di un amore sbocciato al primo sguardo tra una giovane dama di alto lignaggio e un giovane dal passato sconosciuto (che poi conosceremo), un amore vissuto con passione e timidezza. Atlantico duetto
Amicizia, sincerità, fedeltà  alle promesse fatte da una parte, falsità , tradimento, omicidio dall’altra. Un ladro che si serve di una giovane sprovveduta per ottenere ciò cui ambisce, senza farsi scrupolo di ucciderla quando le cose si mettono al peggio per lui.Atlantico duetto 2
Un cavaliere pronto a sacrificare la propria vita per proteggere un segreto e una fanciulla. Carte di navigazione, che forse sono realmente esistite stando ad alcuni storici, con le rotte verso terre ignote agli europei ma già scoperte dagli antichi portoghesi. Atlantico DamianoAtlantico schiaffo
Astronomia, eh sì, anche di astri si parla e si canta, perché a quel tempo era indispensabile conoscere il linguaggio del cielo, in ogni suo significato, compreso quello simbolico.
Insomma, Atlantico “è la storia di un mistero e anche il mistero di una storia” come recita il Cantastorie Moderno che appare nel primo atto.Altantico Xina
Una commedia che vuole mettere in risalto diversità e contrasti presenti nella società di allora come in quella di oggi. Nello spettacolo è tutto dal vivo, la musica viene eseguita dalla band “Atlantico”, gli attori cantano senza playback, con grande lavoro della squadra tecnica impegnata a risolvere i mille problemi della diretta.Atlantico matrimonioAtlantico copertina
Il Teatro Civico di La Spezia, nella sua dorata atmosfera, offrirà una superba cornice alla nostra Compagnia.  E voi potrete dire di essere stati i primi a scoprirla ed apprezzarla, sia con il Mini Show di sabato 13 e lunedì 15 sia, soprattutto, con lo spettacolo di domenica 21 maggio. Noi vi aspettiamo!

Ah, se ancora non avete ascoltato le canzoni e volete avere un anteprima, trovate su iTunes un nostro EP, cercando Atlantico – Alessandro Pelagatti e Filippo Costanti. Oppure se venite dal vivo lo potrete acquistare. Gli autori saranno ben lieti di autografarlo!!!Atlantico EP

 

 

ATLANTICO – SPETTACOLI MAGGIO 2017

Teatro NiccoliniEd eccoci qua! Si torna in scena con ATLANTICO, la commedia musicale ambientata nel 1450 in terra portoghese, precisamente nell’estrema punta a sud ovest della penisola Iberica, dove oggi si va principalmente per fare surf. Surfers-in-Sagres
Un tempo sorgeva qui una città e un centro di studi, una scuola della navigazione, una scuola di pensiero e di misticismo.
Progettarono le famose caravelle, imbarcazioni piccole e agili che hanno permesso ai coraggiosi esploratori di regalare al mondo la geografia terrestre che oggi conosciamo. Sagres
Fu l’epoca delle grandi scoperte infatti, che cambiò in breve tempo la mentalità della gente oltre che la conoscenza.
Continua a leggere